Acquista

Il tartufo fresco di Angelo domani a casa!

Schermata-2016-07-07-alle-18.11.23

Angelo Sabetta

56 anni, da circa 20 cava tartufi nei boschi nei dintorni di Ripalimosani, il suo paese, e nell’entroterra molisano della provincia di Campobasso.

Era iniziato un po’ tutto per gioco un po’ per curiosità e sfida: facevo l’imbianchino – racconta – e d’inverno non lavoravo, avevo molto tempo libero. Non sapevo nemmeno cosa fosse il tartufo.

Quello del tartufaro, però, non è un lavoro facile e non si impara in un giorno: si basa tutto sull’esperienza, sulla conoscenza e perlustrazione continua del territorio, sul saper cogliere piccoli indizi e, più di ogni altra cosa, sul rapporto profondo che si instaura con i propri cani.
Inoltre è molto difficile trovare qualcuno disposto ad insegnarlo, a condividere i luoghi migliori e i piccoli segreti del mestiere.
Io non avevo nessuna esperienza – continua Angelo – ma nessuno ti insegna. Così ho iniziato ad andare per tartufi, nei boschi, e un po’ alla volta ho iniziato a vedere i risultati.

Con gli anni, Angelo è diventato un cavatore provetto.

Quanto ti prende la passione per il tartufo, è difficile abbandonarla. Soprattutto per il rapporto di assoluta fiducia, rispetto ed amicizia che si instaura con i cani. Non potrei rinunciarci.

A un certo punto, però, una brutta forma di asma gli ha reso impossibile sia continuare a lavorare come imbianchino. Così Angelo decide di puntare tutto sul tartufo e creare anche una piccola azienda di trasformazione.

Oggi a Terrevere.com Angelo riserva i migliori tartufi, quelli più profumati che di giorno in giorno cava in compagnia dei  suoi  fedeli Gaia e Red.